Brand Care è un network di professionisti esperti in brand management che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


BRAND CARE NETWORK

Da un’idea di:

VINCENZO BERNABEI

Laureato in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma) pubblica la sua tesi dal titolo Cinema: Evasione, strategie di fuga nel più invasivo dei media con Tilapia. Titolare di Queimada – Brand Care, dal 2008 si divide tra l’ufficio e l’Università di Salerno, dove è dottorando di ricerca e studia i media e la sociologia dei processi culturali.

ALESSANDRA COLUCCI

Laureata in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma) con una tesi sul Product Placement. Oltre a essere titolare di Queimada – Brand Care, insegna produzione audiovisiva, comunicazione, marketing e brand management in diversi master universitari. Adora cinema, design e pubblicità in qualsiasi forma. Viaggiare, connettere e organizzare le sue passioni. Ha un blog che porta il suo nome: alessandracolucci.com.

I nomi che seguono costituiscono un network di professionisti, intellettuali, ricercatori ed esperti di marketing e comunicazione che a vario titolo contribuiscono al successo dei marchi Brand Care.

ALBERTO ABRUZZESE

Sociologo di fama internazionale, attualmente titolare della cattedra di Sociologia dei Processi Cuturali e Comunicativi presso la IULM di Milano, è autore di saggi sulla comunicazione e sui media, in un lungo percorso teorico che va da Forme estetiche e società di massa (Marsilio, 1973) fino a  Sociologie della Comunicazione (con P. Mancini, Laterza, 2007)

VINCENZO AIELLO

Nato tra i monti del Pollino, laureato in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma) e diplomato in Tecnica del Suono al Centro Sperimentale di Cinematografia.
 Regista radiofonico per Radio2Rai, fonico di presa diretta e montatore del suono in ambito cinematografico, lavora come Sound Editor presso la Technicolor Sound Services (Gruppo Thomson). Ama i Mac, gli orsi grizzly, le biciclette e ogni tipo di legume in scatola.

DIEGO ALTOBELLI

Nel 1999 scopre che non sarebbe mai diventato un pianista jazz, che nessun meteorite avrebbe distrutto la Terra e che i Beatles non si sarebbero mai più riuniti. Non parla con chi non pensa che Ritorno al futuro sia il miglior film della storia del cinema. Laureato in Scienze della Comunicazione, scrive racconti e sceneggiature e fa il copywriter. Ha un blog: revolutionine.com

ALFONSO AMENDOLA

Insegna all’Università di Salerno dove è Vice-presidente del Centro Studi sulle Rappresentazioni Linguistiche. Si occupa dei rapporti tra culture d’avanguardia e culture di massa. Tra i suoi libri: Frammenti d’immagine (2006); Per una poetica del molteplice (2007); L’immaginazione audiovisiva (in corso di edizione); ha curato, con Emilio D’Agostino Il desiderio preso per la coda (2008) e L’altra lezione (2009).

TONIA BASCO

Si laurea in Scienze della Comunicazione con una tesi in Sistemi Organizzativi Complessi, che porta alla realizzazione di un sito dedicato al telelavoro. Mentre sogna di diventare “cittadina romana”, vive in un paese grazioso ma piccino piccino, consolandomi con tanti bei libri, buona musica e cari amici. Ha un figlio bellissimo che colora ogni giornata con un pastello diverso.

MARIO BELLINA

È autore e conduttore televisivo e radiofonico. Tra i suoi programmi L33t (Rai2), VersioneBeta (Radio2), Identikids (DeaKids). Collabora come autore e sceneggiatore con varie società d’animazione, con il festival Cartoons on the bay e coordina il master in Cartoon Animation dello Ied di Roma. Ha pubblicato vari libri e, in uscita prossimamente, un saggio sulla Flash Animation, edito da Tunuè, dal titolo Flash Revolution.

DAVIDE BENNATO

Insegna Sociologia dei processi culturali e comunicativi (Università di Catania). Studioso dei rapporti tra innovazione e tecnologia, è consulente aziendale di formazione, social media e strategie di ricerca sociale in ambiente web 2.0. Ricercatore per la Fondazione Einaudi (Roma), co-fondatore e vicepresidente di STS Italia. Scrive su: Internet Magazine, tecnoetica.it, processiculturali.it, puntobeta.net.

GIUSY BERNABEI

Approda a Viterbo nel 2004 per studiare Storia dell’Arte all’Università della Tuscia. La tesi triennale Gli intonaci dipinti della chiesa di San Bonaventura a Monterano le dà l’opportunità di collaborare con storici dell’arte e archeologi. Ama viaggiare, leggere, andare al cinema, ascoltare musica (i Coldplay), guardare serie televisive e fare shopping (da vera shopaholic). Adora il flamenco.

CLAUDIO BIONDI

Entra nel mondo dello spettacolo come attore; aiuto regista in circa 30 tra film, inchieste e serie TV; per oltre 20 titoli ricopre il ruolo di produttore esecutivo o produttore, uno su tutti I misteri della giungla nera. Autore di diversi saggi, tra cui Come si produce un film (4 volumi, Dino Audino Editore), è ora docente di tematiche legate alla produzione audiovisiva in numerosi master universitari. Ha un sito personale.

SERGIO BRANCATO

Insegna Sociologia della Comunicazione (Università di Salerno) e Sociologia dell’Industria Culturale (“Federico II” di Napoli). Si occupa di media, società e cultura di massa. Ha pubblicato tra gli altri: Fumetti (Datanews); Sociologie dell’immaginario (Carocci); Introduzione alla Sociologia del cinema (Sossella); La città delle luci (Carocci); Senza fine (Liguori), Il secolo del fumetto (Tunué).

MASSIMO CAIATI

Copywriter dal 2002, prima per DDB Milano e Saatchi & Saatchi Roma, ora in Saatchi & Saatchi Ginevra. Rappresentante italiano dei creativi under 28 a Cannes 2007.
Vincitore dell’Antenna d’Argento al Radiofestival nel 2008.
Bronzo all’Art Directors Club Italia nel 2008.

RENÉE CAPOLUPO

Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione presso l’Ateneo di Salerno.
Si occupa praticamente da sempre di consumi mediali, culture pubblicitarie e televisive, teorie della comunicazione.
Ha pubblicato saggi su culture e linguaggi della pubblicità e sugli audiovisivi tra serialità e web.

ANNA MARIA CARBONE

Ex Marketing  & Communication Manager alla Yves Saint Laurent Parfums SpA, da vent’anni è consulente e formatrice in marketing e comunicazione strategica, comunicazione interpersonale, gestione dei conflitti e negoziato, creazione d’impresa e business planning. Per arricchire il suo bagaglio personale e professionale quando non lavora studia le tradizioni spirituali e le medicine alternative.

VANNI CODELUPPI

Docente all’Università di Modena e Reggio Emilia, ha insegnato negli Atenei di Urbino, Palermo e IULM (MI). Esperto di fenomeni comunicativi del mondo dei consumi e della cultura di massa tradotto in Francia, Spagna, Inghilterra e Giappone, ha tra l’altro pubblicato: La vetrinizzazione sociale (Bollati Boringhieri), Il biocapitalismo (Bollati Boringhieri) e Tutti divi. Vivere in vetrina (Laterza).

FRANCESCA COMUNELLO

Ricercatrice presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma, dove insegna Internet Studies e Teoria e tecniche dei nuovi media. Ha pubblicato, tra gli altri, Reti nella rete (Guerini), Mondi digitali (curato con Giuseppe Anzera (Guerini) e il saggio From the digital divide to multiple divides. Technology, society and new media skills (IGI Global).

PIERO COSTANTINI

Nasce nel 1977 in un paese del distretto industriale di Udine. A 20 anni comincia la sua carriera di montatore, vfx artist e regista di videoclip a Milano . Nel 2000 fonda Sputnik Media, casa di produzione orientata alle nuove tecniche di composizione dellʼimmagine. Dal 2004 vive a Roma e dirige, da regista, cortometraggi, spot, documentari e videoclip per importanti brand italiani.

ALESSIA CREMONINI

Laureata in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma), collabora a vari progetti del Dipartimento di Sociologia e Comunicazione. Amando web e formazione, si occupa di e-learning, progettazione, creazione di contenuti e open source. Strappata alla console, è un’appassionata di tecnologia, musica, cinema, organizzazioni e creazione di nuova conoscenza. Non è parente di nessun cantante.

PAOLA CUTINI

Laureata in Scienze della Comunicazione con specializzazione in Editoria e Giornalismo. Ancora in cerca di una definitiva identità professionale, si tiene impegnata collaborando con diverse testate giornalistiche e con la cattedra di “Sistemi organizzativi complessi” del Prof. Patrizio Di Nicola (Sapienza, Roma).
È una delle autrici di Professione giovani in onda su Radio Articolo 1.

SUSANNA DALL’ARA

Laureata in Lingue nella Società dell’Informazione, parte per l’Australia dove lavora e studia per imparare un’altra lingua, oltre al francese.
Tornata in Italia lavora per aziende specializzate in organizzazione eventi e diventa responsabile di hostess congressuali. Nel 2009 è stata Project Manager a Queimada – Brand Care.

GIACOMO DE BIASE

Regista, Avid editor.
Dal 2002 è responsabile della postproduzione in DBvideo.
Ama viaggiare, ultimi reportage in Corea del Sud è Mongolia.
Vive e lavora a Pietralata (Roma) in una casa di pasoliniana memoria.

ELISA DE VITO

Si laurea in Grafica e Progettazione Multimediale presso La Sapienza Università di Roma con un’innovativa tesi sulla realizzazione di t-shirt dal titolo Indossa la tua idea.
Lavora come graphic design e, nei pochi momenti che non passa davanti a un file di Adobe Indesing, ama riprendere con la sua videocamera.

NIKO DEMASI

Lo sguardo schizzato di Jack che chiama Danny inseguendolo nella neve è tra i suoi ricordi d’infanzia più limpidi. Laureato in Comunicazione (Sapienza, Roma), esperto di progettazione multimediale, la voglia di “cucinare” nella stessa pentola musica, grafica e video lo fa diventare un motiongrapher. Il mistero dei suoni e delle immagini è la sua passione. Da ottobre 2009 è l’art director di Queimada – Brand Care.

RAFFAELLA DI LORENZO

Laurea in Lettere con una tesi sull’Arte da lontano, master Luiss in Economia dei turismi e dei beni culturali, ex impiegata marketing in un’azienda aeronautica, ora prova a fare l’insegnante di lingua e letteratura italiana a un eterogeneo numero di sfaticati. Autrice di articoli d’arte, da sommelier Fisar si diletta a degustare ottimi vini della cantina di papà.

PATRIZIO DI NICOLA

Insegna Sociologia dell’Organizzazione alla Sapienza e si diverte a coordinare progetti internazionali. Esperto di mercato del lavoro, nuove tecnologie e, tra i primi in Italia, di telelavoro e Internet, fonda Futuribile srl con l’obiettivo di produrre idee pazze e tentare di realizzarle. Ogni anno porta gruppi di studenti in America a frequentare corsi e summer school. Ha una moglie e tre figli.

DARIO DRAGO

Siciliano, annata ’85. Frequenta l’Istituto Statale d’Arte (a Cefalù) e lo IED – Istituto Europeo di Design (a Roma), laureandosi in Digital Virtual Design.
Matura esperienze in diversi settori: dalla grafica al video, dal 3D al web. Ha molte idee tra cui un progetto di appendici di vetro su palafitte per ricoprire il Colosseo.

MARTINA FINELLI

Laureanda in Disegno Industriale all’Università La Sapienza di Roma.
Linguista a tempo perso e aspirante grafica, si interessa tanto al significato quanto al significante della parola scritta.
Lettrice accanita e appassionata di arte e design.

ELENA FRANCO

Meglio nota come DelyMyth, da sempre appassionata di informatica e tecnologia.
Approda su Internet nel 1997 ed apre il blog nel 2003.
Attualmente svolge attività di consulenza in ambito Internet e Web 2.0, ma non dimentica mai il suo blog: delymyth.net.

GIOIA GABELLIERI

Psicologa e docente di Cinematerapia alla Nova Southeastern University di Miami (USA). Tiene laboratori di Cinematerapia alla Facoltà di Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma), seminari di Team building e Cinematerapia all’Università Cattolica di Milano. Tra le sue pubblicazioni: Le immagini dietro le emozioni, Guerini e Associati (2008).

LUIGI GRANATO

Laureato in Comunicazione (Sapienza, Roma) con una tesi sulla serialità televisiva americana, collabora presso l’Osservatorio sulla Fiction Italiana. Appassionato di Cinema e Tv series, scrive soggetti e sceneggiature. In attesa di diventare il J.J. Abrams “de noantri” fa il custode di un oratorio: ragazzini-rincoglioniti, padri-bambini e madri-isteriche sono per lui preziosa fonte d’ispirazione.

VIVIANA GRAVANO

Storica e curatrice d’arte contemporanea, insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera (MI). Coordinatore Culturale di IED Moda Lab (RM), lì insegna Culture Visive ed è coordinatore e docente del Master per Curatore Museale e di Eventi. È membro della redazione di Art’O e co-fondatrice di Gomorra e Avatar. Ha pubblicato tra gli altri: Paesaggi attivi e Progetti fotografici di confine (Costa&Nolan).

GIULIA GRECHI

Laureata in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma), collabora con la cattedra di Antropologia Culturale del Prof. Canevacci. Dottore di Ricerca in Teoria e Ricerca Sociale, si occupa di studi culturali, visuali e postcoloniali, con focus sulla relazione tra antropologia e arte contemporanea. È assistente al coordinamento e docente del Master per Curatore Museale e di Eventi (IED, Roma).

EMI GUARDA

Laureata in storia dell’arte contemporanea con tesi in semiologia culturale su Iconicità e Ferita prima e Riviste Italiane d’Avanguardia degli anni ‘60 dopo, ha lavorato come assistente all’organizzazione eventi alla  Fondazione Baruchello e fatto una breve tappa al Castello di Rivoli a Torino. Scrive di eventi/spettacoli e di arte su Teknemedia.com. Si sostenta lavorando con l’energia (elettrica…).

FRANCESCA MANGANO

Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne (Sapienza, Roma) è innanzitutto mamma della splendida Martina. Da due anni insegna inglese presso il liceo linguistico e l’istituto tecnico aereonautico Santa Maria a Monterotondo (Roma). Adora la linguistica, la glottologia, le lingue antiche e viaggiare. La sua passione: cucinare.

ZAIRA MARANELLI

Laureata in Lettere e Filosofia presso l’università “La Sapienza di Roma”. Dopo aver conseguito un Master in Editoria, Comunicazione e Giornalismo, vince un corso in Imprenditoria e gestione di azienda presso la Regione Lazio. Dopo aver lavorato alcuni anni come agente letterario, nel 2006 fonda la Deinotera Editrice di cui è direttore editoriale.

GIULIA MARINELLI

Laureanda in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma), collabora a vari progetti del Dipartimento di Sociologia e Comunicazione e della cattedra di Teoria e Analisi delle Audience, con cui sta scrivendo una tesi sui processi di normalizzazione del fandom. Nasce fan e, crescendo, le viene naturale farsi affascinare dallo studio dei pubblici. Adora le serie televisive di ogni tipo.

MARIANNA MARRA

Ha conseguito il dottorato in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Salerno.
Attualmente è PhD student in Operation e Information Management presso la Aston Business School di Birmingham.
Si occupa di knowledge and supply chain management.

VERONICA MOBILIO

Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione presso la Sapienza, Università di Roma, nel 2003 ha vinto il primo premio del bando ASFOR SMAU “e-talenti dell’e-learning”.
Si occupa di tecnologie digitali, di progettazione didattica e di comunicazione sui temi del lavoro e dell’organizzazione, partecipando a progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale.

ANDREA MOLINARO

Laurea in Economia Aziendale (Univ. Roma3), Master in Economia e Gestione dello Sport (Univ. Tor Vergata), esperto di marketing non convenzionale per eventi cultrali. Ha collaborato con varie Agenzie pubblicitarie come Account Excutive (tra i clienti Nike Italia), ora è strategic planner e formatore free lance per il settore sportivo. Blogger di guerrillasport.it. Ha praticato tutti gli sport possibili.

GABRIELE MORATTI

Nasce a Roma nel 1971. Laureato in economia e commercio, e con un master in comunicazione d’impresa, inizia a lavorare in pubblicità dove resta per circa 10 anni prima in Publicis, e successivamente in McCann-Erickson. Dal 2006 è in Fox International Channels con il ruolo di brand marketing manager. Tra le altre cose ha seguito il lancio dei canali FX e FoxRetro in Italia.

MARIO MORCELLINI

Sociologo e studioso dei media, è stato tra i maggiori promotori dell’area disciplinare delle Scienze della Comunicazione in Italia. Preside della facoltà di Scienze della Comunicazione presso La Sapienza di Roma e membro del Consiglio Universitario Nazionale. Tra le sue opere spiccano: Contro il declino dell’università, con Valentina Martino (Il Sole 24 ore, 2005) e La tv fa bene ai bambini (Meltemi, 1999).

SIMONE MULARGIA

Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma.
Svolge attività di ricerca nel settore della comunicazione e dei nuovi media.
Nel 2008 è stato intervistato 14 volte da Queimada – Brand Care.

PASQUALE NAPOLITANO

Cultore in Comunicazione Visiva e dottorando in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno, collabora con la cattedra di Disegno Industriale  ed è curatore dei Laboratori Didattici di Comunicazione Visiva. Artista multimediale,  performer ed esperto di design e comunicazione visiva, insegna in vari istituti ed è cultore in Analisi dell’Opera Multimediale (Università Orientale – Napoli).

FRANCESCA NICOLAIS

Studiosa di comunicazione visiva e di interaction e experience design, sviluppa un progetto di ricerca postdottorato sulla progettazione sensoriale dei materiali avanzati. Collabora con la cattedra di Comunicazione visiva dell’Università degli Studi di Salerno e con il Laboratorio Materiali Nanostrutturati, CNR. Ama il design, il kitch, i viaggi e la nanofiction. “Sperimenta” con Pej’s kitchen, società di comunicazione e produzione multimediale e con Punto Quantico, società che si occupa di Q – materials e design.

OROSCOPINO

L’Oroscopino crede nell’oroscopo soltanto perché lo fa. E spesso non segue nemmeno il suo, che è Ariete, ascendente Cancro. È convinto che ogni persona sia speciale per il momento astrologico in cui è venuta al mondo, ma soprattutto per la sua storia, le sue esperienze, e la volontà di realizzare i propri sogni. Ricorda con affetto gli oroscopi mattutini di Linda Wolf.

PIERPAOLO PANÌCO

Laureato in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno, ha qui conseguito il titolo di dottore di ricerca con una tesi dal titolo “Info-remediation”  incentrata sulla serialità mediatica. Attualmente collabora con la cattedra di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi del Prof. Sergio Brancato occupandosi di consumo dei media e serialità audiovisiva.

ADRIANO PARRACCIANI

Attività ventennale da ingegnere di reti informatiche e telecomunicazioni in società multinazionali. Esperienza imprenditoriale nel mondo della formazione/eLearning. Oggi consulente, facilitatore ed integratore di idee persone e tecnologie, blogger, formatore, animatore e navigatore del web; appassionato di storia, numismatica, libri, astronomia. adrianoparracciani.it

FRANCESCA PELLEGRINI

33 anni, laurea in Scienze della Comunicazione, è responsabile marketing e comunicazione della new media agency MEDITA. Si occupa, tra l’altro, di social media e  web marketing, pr online, eventi. È assistente del Prof. Pittéri alla LUISS di Roma. È web editor e blogger free lance. Ha collaborato a “La grande sorella due” di C. Sartori (2009) e “L’intensità e la distrazione” di D. Pittéri (2006).

STEFANO PERNA

Dottore di Ricerca in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Salerno dove svolge attività didattica in laboratori, workshop e seminari. È autore di saggi su design, teoria dei media, musica elettronica e cultura visuale, nonché di progetti grafici e di new media art tra cui Ber.loose.coin e Sound Barrier. È curatore di RADIOPAN, web radio del Palazzo delle Arti Napoli.

DANIELE PITTÈRI

Esperto di comunicazione, si occupa di pubblicità, comunicazione strategica, industria culturale e media events. Docente alla Luiss (RM) e alla Federico II (NA), presidente di Labcom srl, editorialista de La Repubblica, ha pubblicato tra gli altri: Fabbriche del desiderio (Sossella), La pubblicità in Italia (Laterza); L’intensità e la distrazione (Franco Angeli); Democrazia elettronica (Laterza).

NADIA RICCIO

Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione.
Borsista post-doc all’Università di Salerno.
Si occupa dell’evoluzione dei sistemi televisivi nella convergenza digitale, di forme narrative televisive, di cultura e letteratura di massa.

STEFANIA SANTORO

Si laurea in Scienze della Comunicazione (Università di Siena) con una tesi su Il marketing tribale dei beni del lusso accessibile. Il mondo del lusso non è poi così accessibile, così si reinventa consulente ed entra a far parte di Adfor, società di consulenza strategica nel settore IT. La sua passione per marketing e comunicazione fanno sì che oggi in Adfor svolga anche attività di comunicazione esterna.

GIOVANNI SCROFANI

Giurista d’impresa presso un primario Gruppo produttivo, si occupa di aspetti normativo/contabili legati al mondo degli investimenti. Dedica il proprio tempo libero alla sua grande passione per le nuove tecnologie. Ha collaborato con pubblicazioni per il CAFI e master per Terotec. Fondatore del Progetto DaDaista Gilda35 ne cura il nonBLOG.

LIA SELLITTO

Appassionata di musica, è autrice di programmi radiofonici per la webradio dell’Università di Salerno dove si è laureata in Comunicazione d’Impresa e Pubblica. Collabora con MTN Company in qualità di supporto all’area marketing e all’ufficio stampa. Corrispondente di testate giornalistiche provinciali, è iscritta nell’Elenco dei Pubblicisti presso l’Ordine dei Giornalisti della Campania.

ERICA SPERANZA

Erica Speranza Laureanda in Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma) con una tesi sull’Organizzazione e Gestione degli Eventi Sportivi, scelta motivata dalla partecipazione alla Finale di Champions League di Roma 2009. Forte interesse per le strategie di marketing e comunicazione che cooperano nella costruzione di brand forti, e nelle dinamiche organizzative interne all’impresa.

MARTA TROTTA

Consegue laurea e dottorato di ricerca presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione (Sapienza, Roma). Affascinata dal modo in cui le persone “producono” in quei luoghi chiamati organizzazioni, è esperta di processi formativi, consulente di formazione finanziata e ricercatrice in tema di Comunicazione pubblica e organizzativa, Sociologia dell’organizzazione, della comunicazione e del lavoro.

TANIA VALENTINI

Laureata in Sociologia (Sapienza, Roma) ed esperta di marketing e comunicazione.
La passione per il cibo è sempre stata presente nella sua vita, nella sua cucina e nell’organizzazione di eventi sino a diventare oggi una blogger professionista con un blog enogastronomico: da un anno è la curatrice di A bagnomaria del network di Blogosfere.

GIUSEPPE VENTRE

Laureato in Scienze della Comunicazione ha ottenuto il Master in Economia dei Media nel 2006. La sua vita oscilla continuamente tra l’economia e la comunicazione, tra Rai Cinema e un Caf, tra la comunicazione politica e l’associazione teatrale, tra il front-office nei servizi pubblici del Comune di Roma e il Servizio Programmazione e controllo di gestione di Ater Roma.

ALESSANDRO VITALE

Titolare di DBATrade di Bologna, si occupa da più di un decennio dello sviluppo e della realizzazione di programmazione applicata al web marketing per il posizionamento nei motori di ricerca. Esperto di SEM, di SEO e DAO, è stato tra i primi a credere agli standard Web, applica strutture XHTML logiche e semantiche per l’applicazione digitale dei contenuti in internet.

EMANUELA ZACCONE

La sua specialità sono i social media, l’user engagement e gli UGC. Lavora come community manager e social media strategist, oltre ad essere blogger ed editor della sezione Social Media per NinjaMarketing. 
Al momento sta terminando un Dottorato di Ricerca con un progetto su audiovisivi e social network marketing. Come borsista Working Capital, si occupa di ricerca anche per Telecom Italia Lab.

SAMAD ZARMANDILI

Regista e giornalista pubblicista. Laureato in Storia e Critica del Cinema (Sapienza, Roma), entra nel mondo del cinema come aiuto regista e collabora alla realizzazione di programmi TV. Scrive e dirige diversi corti, video, documentari e backstage, partecipa a molti festival.  Nel 2009 Sole Rosso, il suo primo lungometraggio, è selezionato per la Fabbrica dei Progetti al Festival Internazionale del film di Roma.

19 risposte a “BRAND CARE NETWORK”

  1. [...] ma non contenta, ho chiesto a Massimo Caiati, copywriter presso Saatchi & Saatchi Ginevra, cosa significa per lui “fare il copy” [...]

  2. [...] del business, tra la produzione intellettuale e quella industriale, grazie agli interventi del network di professionisti che collaborano alla sua pubblicazione. Da meroledì 1°dicembre sarà possibile sfogliarne il n° [...]

  3. [...] tutto il Brand Care network, nel n° 006 della rivista troverete i contributi di: Alfonso Amendola, Tonia Basco, Davide [...]

  4. [...] termine del dibattito Alessandra Colucci e Vincenzo Bernabei, coordinatori del Master IED in Brand Management rimarranno a disposizione fino alle 15 per [...]

  5. [...] AZIENDA: QUEIMADA – BRAND CARE SERVIZI QUEIMADA – BRAND CARE LAVORI QUEIMADA – BRAND CARE BRAND CARE MAGAZINE BRAND CARE NETWORK [...]

  6. [...] tale occasione Io e Vincenzo Bernabei, coordinatori del Master IED in Brand Management saremo a disposizione per rispondere a tutte le [...]

  7. [...] to my RSS feed. Thanks for visiting!Sorpresa! Con l’aiuto del mio art director preferito, Niko Demasi, mi sono regalata il restyling grafico di questo [...]

  8. [...] AZIENDA: QUEIMADA – BRAND CARE SERVIZI QUEIMADA – BRAND CARE LAVORI QUEIMADA – BRAND CARE BRAND CARE MAGAZINE BRAND CARE NETWORK [...]

  9. [...] stracolmo di trasformazioni: una tra tutte il passaggio da agenzia di comunicazione integrata a network in parte ancora in divenire… in effetti i cambiamenti iniziati un anno fa sono ancora in [...]

  10. [...] If you're new here, you may want to subscribe to my RSS feed. Thanks for visiting!Da domani per 3 giorni (24, 25 e 26 febbraio), in diversi tra i più bei luoghi di Roma, il Master IED per Curatore Museale e di Eventi concluderà la sua IV edizione dando vita a Play – Giochi di ruolo, una serie di iniziative organizzate dal Collettivo C16 (formato dagli studenti del master) con la supervisione di Viviana Gravano e Giulia Grechi. [...]

  11. [...] AZIENDA: QUEIMADA – BRAND CARE SERVIZI QUEIMADA – BRAND CARE LAVORI QUEIMADA – BRAND CARE BRAND CARE MAGAZINE BRAND CARE NETWORK [...]

  12. [...] Care magazine n° 008 è stato scritto da Sergio Brancato e tutti quelli che ho menzionato sin qui, supportati dalla grafica e dall’impa…. La copertina è un regalo dell’artista Ciriaco Campus a Brand Care [...]

  13. [...] AZIENDA: QUEIMADA – BRAND CARE SERVIZI QUEIMADA – BRAND CARE LAVORI QUEIMADA – BRAND CARE BRAND CARE MAGAZINE BRAND CARE NETWORK [...]

  14. [...] dei progetti all’interno delle aziende sono tutti ambiti in cui è fondamentale avere un buon team, è imprescindibile essere creativi ed è importantissimo costruire ed utilizzare i valori di brand [...]

  15. [...] semplicemente distrarmi quando sono troppo stanca per continuare a lavorare. Con Twitter ho creato collaborazioni professionali, ho sviluppato nuovi progetti, ho trovato qualche amico e qualcuno l’ho anche [...]

  16. [...] AZIENDA: QUEIMADA – BRAND CARE SERVIZI QUEIMADA – BRAND CARE LAVORI QUEIMADA – BRAND CARE BRAND CARE MAGAZINE BRAND CARE NETWORK [...]

  17. [...] [Queimada] che guido e nella quale lavoro sin dall’inizio supportata dal mio socio – Vincenzo Bernabei, che ha la mia stessa età e un percorso simile al mio – e da oltre 2 anni sono editrice di [...]