Brand Care è un network di professionisti esperti in brand management che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


Anche quest’anno adidas is all in. Con Messi, Beckham, Derrick Rose e Katy Perry

Circa un anno fa adidas lanciava “adidas is all in”, la sua campagna più grande di sempre, concepita per esaltare la presenza del brand negli sport più disparati e nell’immaginario collettivo.

Quest’anno la storia si ripete, con una pianificazione istituzionale in cui sono protagonisti – come avrete visto – Lionel Messi, David Beckham, Derrick Rose (vale a dire il miglior giocatore NBA della scorsa stagione) e la diva pop Katy Perry. Il concept si basa sulla passione: il valore che unisce tutti e azzera le differenze tra ricchi e poveri, famosi e meno famosi, giovani e meno giovani, uomini e donne.

Il formato da 30 secondi dell’ad – chiamato  “We all run” – ha come colonna sonora “Part of me” di Katy Perry e mira a sottolineare le mille sfaccettature che la passione per la corsa porta con sé: ragazzi in maschera che partecipano alla Bay to Breakers di San Francisco, il fuoriclasse Lionel Messi che si allena a Buenos Aires sognando la sua prima vittoria in Coppa del Mondo, Katy Perry si tiene in forma a Los Angeles, il divo David Beckham che lavora duramente per vincere una medaglia alle Olimpiadi di Londra e Derrick Rose, a Chicago, che incarna le speranze di una città intera.

Afferma Hermann Deininger, CMO di adidas:

Nel 2011 abbiamo messo insieme la diversità e la profondità del nostro brand nella più grande campagna di marketing mai realizzata da adidas. Nel 2012 andiamo oltre ed invitiamo fans e consumatori a rendere viva la nostra campagna dando voce ai loro momenti all in .

Diretto dai registi brasiliani Jones e Tino, la campagna prevede due formati, rispettivamente da un 30 e 15 secondi, la cui  messa in onda è pianificata su emittenti televisive in target, come Italia Uno e Italia Due, Mtv, Sky Sport, Fox Channel, Coming Soon. La strategia, pianificata da Carat, prevede anche un supporto digital su portali sportivi rivolti ad un pubblico teen.

Posted on: mercoledì, aprile 4th, 2012 by

Categorie: Brand | Comunicazione | Creatività | Culture | Marketing | News.

Tags: | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Lascia un Commento