Brand Care è un network di professionisti esperti in brand management che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


In mostra a Roma "Su Nero nerO"

Giovedì 22 marzo alle ore 19 inaugura a Roma la mostra “Su Nero nerO” curata dalla galleria Franzpaludetto [Via degli Ausoni n° 18] al fine di riflettere “sul potenziale estetico e semantico del Nero e sulla sua inesauribile capacità di fascinazione”. Successivamente la nostra si potrà visitare fino al 22 aprile su appuntamento.

still da "Luxaeterna" di Jacopo Jenna e da "Inestricabilmente" di Luca Matti

still da "Luxaeterna" di Jacopo Jenna e da "Inestricabilmente" di Luca Matti

Dal comunicato stampa:
Cinque artiste e una rassegna video di dieci artisti chiudono il progetto SU NERO NERO a Roma. [...] Franz Paludetto chiama a confronto una generazione femminile, tra Italia e Germania:
  • Maura Banfo (Torino, 1969)
  • Jessica Carroll (Roma, 1961)
  • Daniela Perego (Firenze, 1961)
  • Wiebke Siem (Kiel, 1954)
  • Pia Stadtbäumer (Münster, 1959)

La sezione video, a cura di Giovanni Viceconte, alterna invece i lavori di dieci giovani video artisti italiani:

Annamaria Di Giacomo, Claudia Gambadoro, Jacopo Jenna, Marco Lamanna, Dario Lazzaretto, Fred Ernesto Maida, Luca Christian Mander, Luca Matti, Marina Paris e Devis Venturelli. I lavori che presenteranno gli artisti selezionati da Viceconte sono accomunati dall’utilizzo delle tonalità del nero, sia come colore, sia come corpo di espressione di un sentimento interiore, che ogni artista esprime sulla base alle

proprie esperienze e input personali. Nero come tratto di una generazione – Nero come un distintivo sociale – Nero come un pezzo di storia, storia nostra – Nero come il buco di Ground Zero – Nero come attraversamento di un passaggio in trasformazione – Nero come una forma di narrazione – Nero come precipitare nel fondo per poi risalire. Il Nero è l’idea di una ricognizione di una storia vissuta e percorsa.

Interessante il fatto di partire dal colore-non-colore per antonomasia per arrivare a costruire un percorso di lettura improntato alla narrazione, allo storytelling, al fine di riflettere sul tempo, sulla storia, sulla cultura, sulle emozioni attraverso l’arte. Cercherò di andare all’inaugurazione o, comunque di visitare la mostra poiché sono curiosa di capire – come sembra evincersi dalle immagini che accompagnano il comunicato stampa, nonché dai testi riportati – se il nero venga interpretato solo in maniera negativa, come vuole la tradizione, ovvero vi sia spazio anche per guardare al nero in chiave positiva associandolo, per esempio, all’eleganza, alla possibilità di evidenziare i contrasti che portano all’arricchimento, come “luogo” in cui la luce è meglio distinguibile…

Posted on: martedì, marzo 20th, 2012 by

Categorie: News.

Tags: | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)