'; doc += ''; doc += '
'; winimg.document.writeln(doc); winimg.document.close(); } //]]>

Queimada - Brand Care è la società di comunicazione e marketing che fornisce servizi di design, editoria, web, video, eventi e formazione, dalla semplice consulenza alla definizione di piani strategici completi.
Brand Care magazine mette in contatto business e ricerca per informarti e produrre innovazione.
Connettere idee e creare strategie è la nostra passione, oltre che il nostro lavoro.


jetBlue valori aggiunti tra colori e candid camera

Ho già scritto di jetBlue e la sua attenzione al consumatore. Le campagne pubblicitarie della compagnia aerea, siano esse video o stampa, cambiano lo stile, ma non il messaggio: “You above all”, ovvero, “Tu sopra ogni cosa”.

Sulla carta stampata, attraverso giochi di sovrapposizione di colori primari, si ottengono delle illustrazioni riguardo i valori aggiunti che il brand jetBlue promette e assicura a chi sceglie di volare sui propri aerei:

[via]

Trays. Knees. Never the two shall meet. The most legroom in coach. jetblue.com
Vassoi. Ginocchia. Mai i due dovrebbero incontrarsi. Lo spazio più ampio per le gambe in cabina. jetblue.com

Suits are people too. The most legroom in coach. Fly now at jetblue.com
Suits [informal: "executive" in una organizzazione aziendale] sono anche persone. Lo spazio più ampio per le gambe in cabina. Vola adesso su jetblue.com

Someone has to stand up for tall people. The most legroom in coach. Fly now at jetblue.com
Qualcuno deve mettersi dalla parte delle persone alte. Lo spazio più ampio per le gambe in cabina. Vola adesso su jetblue.com

Our standards beat their extras. Unlimited brand-name snacks and soft drinks. Fly now at jetblue.com
I nostri standard battono i loro extra. Snack e bevande di marca illimitate. Vola adesso su jetblue.com

Less inflight jokes. More Comedy Central. Free DIRECTV in every seat. jetblue.com
Meno scherzi da volo. Più Comedy Central [nda emittente televisiva]. DIRECTV gratuita per ogni seduta. jetblue.com

Our sanity beats their vanity. The only way to fly out of LAX. jetblue.com
La nostra sicurazza batte la loro vanità. Il solo modo per volare fuori dal LAX [nda pricipale aeroport di Losa Angeles]. jetblue.com

Not a tagline. A promise.
Non una fila. Una promessa.

Nei suoi spot jetBlue utilizza delle candid camera che comparano le richieste di altre compagnie aeree con inaccettabili situazioni sulla terra ferma: l’effetto, oltre ad essere esilarante è di certo impatto e spinge a riflettere su alcune assurde abitudini di volo che vengono imposte ai viaggiatori.

Gli spot della campagna (purtroppo niente embed :( ):

Io ho riso molto, ma ho pensato di più! :D

Le altre campagne che ho commentato:
- Amnesty International e il potere della tua firma
- Broke Bike Alley e i biglietti da visita utili
- Coca Cola: ambient marketing per le strade e stop motion per i cinema
- Per gli spot di Happy Meal, McDonald’s usa l’animazione
- Pescariu sports&spa si allea con i barbieri per convincere gli uomini ad andare in palestra
- Le scarpe Camper sono impermeabili, a prova di… pipì! O_o
- DIY Living & The Green Ant: easy, minimal,… simple
- Czech Philharmonic Orchestra e la musicoterapia per future mamme
- Nisim: lo shampoo dall’effetto boomerang
- Fatpants.org – salute e solidarietà
- Optimum health gym e i visual fatti di parole
- Nuova Zelanda: per ricordare ogni giorno l’importanza della memoria e i disagi dell’Alzheimer
- Colgate e i social media: “Improve your profile”
- IKEA e la campagna pubblicitaria turca per la scarpiera Hemnes
- Nescafé: per tutti i creativi che non vogliono rischiare di cestinare ottime idee
- Durol vs. Rinogutt: la forza della mente e la potenza del respiro
- Bosch: terrore tra le verdure
- New Year Jackpot
- Kapiti e il food design
- Clean & Pretty: pulitori professionisti
- Vernice o sudore? Comunque colore
- La tecnologia per McDonalds
- Ieri fiabe, oggi spot
- Il caffè come piace a me
- Advertising addicted
- Gli animali ci insegnano… / Animals teach us…
- Viene prima l’uovo o la gallina?
- Dove si trova il… Karma?
- Quanto è pulito il tuo water?
- Allianz e… i pericoli che può correre un immobile
- Hitchcock secondo Vanity Fair
- Brand rétro: la malinconia e le atmosfere del passato

  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Netvibes
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter
  • Wikio FR
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz

Posted on: martedì, ottobre 26th, 2010 by alessandra colucci

Categorie: Brand | Comunicazione | Creatività | Marketing | News.

Tags: | | | | | | | | | | | |

Subscribe
Follow responses trough RSS 2.0 feed.
Trackback this entry from your own site.

Leave a comment!

Name (required)
Mail (will NOT be published)(required)
Website (optional)

[...] Thanks for visiting!Grazie a una segnalazione di @Catepol su Twitter, scopro che KLM, importante compagnia aerea dei Paesi Bassi, preoccupata che le necessarie attese in aeroporto rischiassero di rovinare [...]

[...] una campagna multisoggetto composta da tre spot provocatori che mettono in risalto altrettanti valori aggiunti dell’avere un dipendente “che non [...]

[...] testata stanno tentando di migliorare la qualità del rapporto con l’utenza, offrendo un valore aggiunto che fa leva sulle caratteristiche specifiche dell’online. Un accorgimento molto utile [...]

[...] campagne che ho commentato: – Alzheimer e il quotidiano – Buon Halloween… con McDonald’s – jetBlue valori aggiunti tra colori e candid camera – Amnesty International e il potere della tua firma – Broke Bike Alley e i biglietti da visita [...]